Thank you, King Roger!

by - 12:19

Se ieri mattina mi avessero chiesto di scommettere sul vincitore del primo slam di stagione avrei puntato tutto su Rafael Nadal. Sperando in Roger Federer.

All'inizio del quinto set ero al limite della depressione: break immediato dello spagnolo.
Me ne stavo sul divano in religioso silenzio e riuscivo solo a pensare "dai Roger, fai qualcuna delle tue magie. Regalaci uno slam, ancora uno, soltanto uno".

E poi è successo.


Piangeva Roger mentre io ero in piedi sul divano ad applaudire.


(la danza applicata al tennis - non so da dove arrivi, io l'ho scaricata da twitter)

Grazie King Roger.
Grazie per questo ennesimo, insperato, regalo.

You May Also Like

9 commenti

  1. Non ho mai seguito il tennis, però se c'è uno che odio quello è Nadal, per cui la sua sconfitta mi rende felice ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi piace Nadal, non mi è mai piaciuto. Ha un tennis molto fisico, efficace sicuramente, ma anche noioso.
      Però diciamo la verità: Roger Federer non sarebbe Federer senza Nadal.

      Elimina
  2. Io però il tennis di oggi non riesco a capirlo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un tennis diverso, più fisico e meno bello.
      Però ieri è stato bellissimo.

      Elimina
    2. appunto. tu sei giovane, ma il tennis dei Panatta, McEnroe, Borg, Connors, era più avvincente

      Elimina
    3. Era un altro sport.
      Al momento abbiamo Roger a ricordarcelo...per quanto, non è dato di sapere...

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. io mi sono commossa...
    lo sport all'ennesima potenza, forte e vibrante come solo una cosa più che buona può e sa essere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io. Avevo i brividi, davvero.
      Non sai quanto avrei voluto essere a melbourne...

      Elimina